comunicati stampa

2013 Febbraio 18
aaa
Alberto Selva

2012 Ottobre 19
una discutibile gestione della scuola
Un'opinione di ...

2012 Ottobre 18
un'opinione di davide forcellini
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 17
la tribuna intervista a nicola renzi
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 10
Non servirsi della politica per i propri scopi
Un'opinione di ...

2012 Ottobre 09
in risposta al partita socialista
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 08
tutti uguali? non ci stiamo.
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 03
ap presenta i candidati
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Settembre 24
serata pubblica ap
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Settembre 20
un plauso alla commissione di inchiesta
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

Next

riunione del gruppo di coordinamento di ap

2012 Agosto 08 - Alleanza Popolare Ufficio Stampa

Nella giornata di ieri si è riunito il Coordinamento di Alleanza Popolare per prendere in esame la situazione generale del Paese dopo la crisi di governo, provocata dal gesto irresponsabile di Casali e Morri, ed iniziare a programmare il percorso politico che porterà al voto tutti i cittadini sammarinesi nella giornata del 11 novembre prossimo.
Rispetto alla situazione in cui il nostro Stato si è ritrovato all'inizio della legislatura nel 2008, e nonostante questo periodo sia stato fra i più difficili negli ultimi sessant'anni di storia di San Marino, si è riusciti a conseguire alcuni risultati fondamentali per il futuro di tutti i sammarinesi.
Nonostante la crisi economica internazionale che tutt'ora incombe su gran parte degli stati del mondo, il nostro Paese è riuscito a non compromettere la tenuta dello stato sociale, senza creare indebitamenti pubblici enormi.
Nonostante il nostro Stato fosse in ritardo di decenni su molte riforme importanti, compresa quella della pubblica amministrazione, si è riusciti a fare passi importanti sulla strada della modernizzazione del Paese.
Nonostante il nostro Paese si sia crogiolato per anni su “capisaldi” impresentabili alla comunità internazionale e abbia ignorato le poche voci che chiedevano un cambiamento, fra cui quella di AP, in poco tempo si è riusciti a mettere in soffitta società anonime, segreto bancario, truffe di IVA e finanza allegra.
Nonostante Alleanza Popolare abbia denunciato per molti anni i pericoli di certi modelli economici, l'illegalità di certi comportamenti ed una questione morale perdurante nell'indifferenza della maggioranza della società sammarinese, finalmente si sta facendo strada una comune presa di coscienza.
Nonostante il fatto che San Marino avesse perso, quasi irrimediabilmente, la propria credibilità internazionale verso l'O.C.S.E., la F.M.I., il MONEYVAL e la Repubblica Italiana, in poco tempo si riusciti a recuperare tutte queste situazioni gravemente critiche, arrivando a firme importanti e fondamentali attestazioni di fiducia da parte di tutti questi interlocutori.
La nostra Repubblica ha ancora davanti a sé molti problemi importanti da affrontare, anche se non siamo nella situazione di sfacelo che qualcuno vorrebbe accreditare. Il futuro non può che passare da un rinnovato impegno improntato ad un'azione politica seria, responsabile, concreta e propositiva, portato avanti da persone serie e credibili. Occorre dare continuità al percorso di risanamento e al rilancio della Politica e del Paese. Il Coordinamento di Alleanza Popolare ribadisce che questo sarà alla base dell'impegno politico del Movimento, aperto al contributo e alla partecipazione di tutti i cittadini, in coerenza con i valori ed i comportamenti messi in campo da AP nel corso di molti anni. Non sono le ideologie che costruiranno il futuro del Paese ma l'impegno disinteressato e le capacità delle persone.