comunicati stampa

2013 Febbraio 18
aaa
Alberto Selva

2012 Ottobre 19
una discutibile gestione della scuola
Un'opinione di ...

2012 Ottobre 18
un'opinione di davide forcellini
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 17
la tribuna intervista a nicola renzi
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 10
Non servirsi della politica per i propri scopi
Un'opinione di ...

2012 Ottobre 09
in risposta al partita socialista
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 08
tutti uguali? non ci stiamo.
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 03
ap presenta i candidati
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Settembre 24
serata pubblica ap
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Settembre 20
un plauso alla commissione di inchiesta
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

Next

lasciamo lavorare la commissione

2012 Agosto 10 - Mario Venturini


Da qualche tempo, e di pari passo con le recenti importanti decisioni del Consiglio Grande e Generale che pur sciolto ha espressamente – e all’unanimità – deliberato che la Commissione d’Inchiesta andrà avanti con il proprio lavoro, è cominciata un’opera di delegittimazione della Commissione stessa, dapprima strisciante e poi posta agli onori della cronaca da alcuni quotidiani sammarinesi.
A nessuno può sfuggire il senso del lavoro della Commissione – composta paritariamente da 4 membri di maggioranza e da 4 di opposizione – che, pur dotata di poteri d’indagine al pari della Magistratura, ha esclusivamente una finalità politica, finalità assai diversa da quella dell’Autorità Giudiziaria.
Gli esiti della Commissione non potranno che essere letti sul piano politico (e molto probabilmente secondo visioni e angolature differenti) ma l’accuratezza, la scrupolosità e l’approfondimento dell’attività finora svolta consente di affermare che nessuno potrà considerare la sua attività come un lavoro di parte e nessuno potrà affermare che la stessa abbia fatto o farà “dossieraggio” per colpire singoli e così orientare le scelte alle imminenti elezioni politiche.
E’ per questo motivo che respingo le accuse contenute in un articolo di stampa pubblicato nei giorni scorsi e denuncio, con forza, che c’è chi lavora per delegittimare e per screditare, prima ancora che venga alla luce, quanto risulterà dalle scrupolose e accurate indagini che saranno compendiate in una relazione finale.
Sono sicuro che la Commissione, in ossequio alla legge istitutiva, non si farà condizionare da alcuna pressione, tanto meno di ordine mediatico, e lavorerà perché venga consegnato al Consiglio Grande e Generale un lavoro che, solo in quel momento, potrà essere giudicato e valutato da tutti. A cominciare da quelli, come Angela Venturini, che parlano senza conoscere nulla di ciò di cui si sta occupando la Commissione. Affermare che essa, in questo momento, non sta facendo audizioni né attività di indagine, significa sproloquiare.