comunicati stampa

2013 Febbraio 18
aaa
Alberto Selva

2012 Ottobre 19
una discutibile gestione della scuola
Un'opinione di ...

2012 Ottobre 18
un'opinione di davide forcellini
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 17
la tribuna intervista a nicola renzi
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 10
Non servirsi della politica per i propri scopi
Un'opinione di ...

2012 Ottobre 09
in risposta al partita socialista
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 08
tutti uguali? non ci stiamo.
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Ottobre 03
ap presenta i candidati
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Settembre 24
serata pubblica ap
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

2012 Settembre 20
un plauso alla commissione di inchiesta
Alleanza Popolare Ufficio Stampa

Next

un plauso alla commissione di inchiesta

2012 Settembre 20 - Alleanza Popolare Ufficio Stampa

In questi giorni, mentre si delineano finalmente i contorni del quadro collusivo che purtroppo per troppo tempo ha legato una certa politica al malaffare, AP si propone nuovamente come una certezza. Certezza di non essere mai stata toccata da nessuna compromissione. Certezza di operare soltanto nell’interesse del Paese. Certezza di essere ancora e sempre più portabandiera della questione morale. Quella questione morale che è l’affermazione della legalità quale base di ogni relazione e di ogni agire, specialmente della politica.
Stupisce in questa circostanza sentire chi si schermisce, o chi, dopo aver commesso tanti errori, si ripropone per un improbabile revival; per non dire di chi, non avendo mai saputo o potuto dar prova di gestire la cosa pubblica, si vanta ingenuamente di avere le mani pulite. AP manifesta deciso apprezzamento per l’operato della Commissione d’Inchiesta. La sua relazione finale, condivisa da tutti i suoi commissari,ha dato un contributo fondamentale per meglio capire le conseguenze della degenerazione del sistema finanziario e del formarsi della bolla speculativa edilizia, fenomeni che Alleanza Popolare ha denunciato per tanti anni.
Auspica che quello odierno sia solo il primo di tanti passi verso l’accertamento della verità storica e delle responsabilità, tanto personali quanto sistemiche.
In questo senso, condivide anche la decisione di trasmettere tutti gli atti della Commissione Consiliare al Tribunale quale utile arricchimento documentale ai fini dell'indagine giudiziaria che non potrà eludere, tra le circostanze segnalate, le verifiche sui gravissimi episodi di corruzione di pubblici funzionari circa mancati, dolosi controlli sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.
È necessario, ora, inaugurare una nuova pagina della vita politica di San Marino, all’insegna della responsabilità, della governabilità, e, oggi più che mai, della legalità. Il Paese merita un deciso cambio di passo ed un rilancio all’insegna di un nuovo vitale sviluppo, obiettivi per i quali AP non farà mai mancare il suo contributo.